Come i Sassi dal Cavalcavia……

Posted: 26th luglio 2016 by adminspirito in VARIE

Salve

Purtroppo in questi calda estate stiamo assistendo sempre più allarmati ad una escalation di attacchi di tipo terroristico (nel senso che spargono terrore), soprattutto in Francia dove se ne sono succeduti molti in serie.

Il tutto è iniziato da pochi mesi, cioè da quando l’ISIS ha chiesto a gran voce ai suoi “fedeli” residenti in Europa di interrompere i Viaggi per andare a combattere nelle Guerre in Medio Oriente per restare nei loro paesi e mettere in piedi degli attentati. Il messaggio ovviamente era indirizzato alle persone radicalizzate e indottrinate ed invece ha finito per fare breccia nella folla di simpatizzanti “senza arte ne parte” (non religiosi, emarginati, instabili, ecc..) che non avevano mai neanche avuto contatti con la galassia terroristica.

Sono persone emarginate dentro le nostre comunità e per questo cresciute covando una grande rabbia verso quel mondo Occidentale che a parole ti seduce parlando di libertà per tutti e poi nei fatti …….. Sono persone che non hanno mai frequentato le moschee e che ai riti dei Corano hanno sempre preferito i giri dei locali notturni con una bella dose di Alcol in corpo. Persone che vivono in case popolari e di sussidio (nei paesi dove c’è) e che piano piano, più per loro limiti che per altro, si sono ritrovati a vivere ai margini della società. Persone arrabbiate, deluse, incerte in cui il semplice messaggio che trasmette l’ISIS e altri Gruppi della Jihad è davvero seducente perché in grado di trasformarli da Vittime in Carnefici.

E dopo aver visto l’effetto dirompente che le loro azioni fanno sulla società in cui vivono, intravedono per la prima volta la possibilità di cambiare ruolo, passare da persona insignificante a persona in grado di incutere timore, anzi terrore, in quelle persone che fino al giorno prima neanche lo vedevano. E’ come una sensazione di potere incredibile che ti scivola addosso all’improvviso mischiata alla possibilità di scaricare la rabbia e la frustrazione di una vita mediocre (per non dire miserabile) accumulata in tanti anni. Anche l’attentatore Tedesco, l’unico che per qualche motivo abbia raccontato le sue motivazioni (nel battibecco con la persona al balcone, “sono stato mobbizzato & emarginato”) ha fatto chiaramente capire che lo faceva perché arrabbiato fino alla disperazione.

E più questi eventi si ripetono, più spazio prendono nelle nostre TV e Giornali, più queste persone sentono crescere questa sensazione di potere  e più sono tentate ad emularle. E’ davvero assurdo ma in questo momento sono i nostri media che con le loro “intere nottate” a raccontare questi avvenimenti finiscono per alimentare la voglia di emulazione da parte di altri (per questo il Governo Francese ha chiesto di sequestrare tutti I video sull’attentato di Nizza che giravano in rete). Vedere che con queste azioni sei in grado di paralizzare una intera città ti fa sentire finalmente onnipotente.

E come il periodo in cui per un paio di mesi ogni giorno c’era qualcuno che buttava giù sassi dai cavalcavia sulle auto che passavano. L’attenzione che i media riservavano a questi episodi scatenava la voglia di emulazione nei gruppi di ragazzini annoiati delle nostre città. Non passava giorno che non ci fosse un episodio del genere da qualche parte del paese. Purtroppo questi episodi, così come per i sassi dal cavalcavia sono destinati ad aumentare, perché siamo entrati in circuito vizioso in grado di trasformare le persone che intravedono in questi episodi una specie di rivalsa allucinatoria in grado di fargli scaricare tutta la rabbia che hanno in corpo, in grado di dargli la sensazione di “pareggiare i conti” (con Dio, l’Universo, la Gente, ecc..)

Dove ci porterà tutto questo non facile da comprendere perché è chiaro che i Governi Occidentali non potranno sopportare a lungo questa situazione. Siamo davvero preoccupati in quanto abbiamo la sensazione che sia innescato un meccanismo davvero pericoloso e molto difficile da fermare.

Dove Finiscono i Falsi ???

Posted: 11th luglio 2016 by adminspirito in VARIE
Tags: ,

Salve

In questi mesi, più per caso che altro, ci siamo ritrovati a seguire le tracce di alcuni falsi che avevamo visto in vendita nei soliti circuiti popolari. Con nostro grande stupore abbiamo potuto riscontrare che cammina cammina alcune di queste bottiglie “tarocche” sono finite in vendita nei siti/negozi di Rivenditori professionisti.

Non ci interessa stare qui a fare una lista di quali bottiglie e di quali siti, più avanti ne porteremo uno come esempio perché ci è apparso da subito molto eclatante, ma vi assicuriamo che i casi di questo tipo sono stati davvero molti.

Circa 3 mesi è stata messa in vendita una serie di vecchi Whiskey USA che oggi tanto vanno di moda (e di conseguenza costano un occhio della testa). Tra le bottiglie tutte rigorosamente anni 30/40 c’è n’era una in particolare che aveva attirato la nostra attenzione, una vecchia bottiglia di Olt Taylor con una etichetta davvero bellissima.

Old Taylor Distillery si meriterebbe un articolo a parte perché è un autentico museo a cielo aperto ed i suoi ruderi sono impregnati della Storia del Whiskey a Stelle&Strisce come nessun altro lugo (date un occhiata qui intanto, questo servizio fotografico ).

oldtaylorE’ stato il lavoro di ricerca su quella bellissima etichetta che ci ha portato a scoprire quanto segue : non era affatto una etichetta di un loro whiskey anticamente prodotto ma piuttosto la stampa di una locandina pubblicitaria dell’epoca (infatti nei 3 cerchi in basso a sinistra ci sono i nomi/marchi dei 3 whiskey che la distilleria produceva all’epoca). Non solo, sulla presunta etichetta non appare mai scritto niente del tipo il contenuto (70/75cl, la Gradazione %/prof., ecc..). Amen!!

La bottiglia se non ricordo male fu venduta a circa 200 euro (un affarone fosse stata davvero originale). Passano i mesi e per caso ci rimbattiamo nella stessa bottiglia, andiamo a vedere a chi appartiene l’immagine e scopriamo che era in vendita su un noto sito web di bottiglie rare olandesi (cioè in Olanda). La bottiglia era stata già venduta alla modica cifra di 750 euro.

Un ottimo sistema per “ripulire” bottiglie tarocche in quanto si da per scontato che un rivenditore professionale non ti rifili mai un falso. Ovviamente crediamo che tutto questo da parte sua sia avvenuto in buona fede (cioè non sapeva che acquistava e rivendeva dei falsi), magari gli si può imputare una certa superficialità. Ma non pensate che questa sia una eccezione è un fenomeno che abbiamo visto succedere già diverse volte per questo abbiamo pensato di scriverci sopra 2 righe.

All’inizio quando abbiamo iniziato a scrivere questo articolo avevamo deciso di mettere i Link delle bottiglie false in vendita in siti professionali (perché anche se già vendute continuano a campeggiare magari con la scritta Sold Out), ma siccome non è mai stata nostra intenzione gettare la croce addosso a nessuno….

Due paroline a chi ha “realizzato” questa bottiglia sono dovute però :

Abbiamo notato che ultimamente avete “affinato” la tecnica e che ora prendete vecchie bottiglie di liquore senza nessun valore collezionistico e gli sostituite l’etichetta con una di prestigio (invecchiandola prima a dovere). In questo modo la bottiglia sembra davvero molto vecchia e può trarre in inganno un consumatore poco attento.

Ma ne vale davvero la pena ???

 

Più “Chiara” di Così……..

Posted: 21st giugno 2016 by adminspirito in VARIE

 

gruccia5

Eventi che Fanno la Storia

Posted: 20th giugno 2016 by adminspirito in VARIE

Raggi

 

Posted: 16th giugno 2016 by adminspirito in VARIE

biglietto3